ITALY Art & Culture

Il portale delle destinazioni per visite d'istruzione

wide_efarnesepalaceincaprarolawide_aflorencewide_bpompeiiwide_dhadriansvillawide_dpizzawide_fancientostiawide_ggradaracastlewide_hcarmuseuminturin
Abruzzo: catalogo generale

PARCHI NAZIONALI E AREE PROTETTE D’ABRUZZO​



▼ PARCO D’ABRUZZO: I BORGHI DELLA VALLIS REGIA

visita guidata / 1 giornata / 6-18 anni / 10,00 € * / note 1, 2, 3


Un itinerario, d’intera giornata, dedicato ai principali borghi della Vallis Regia: Pescasseroli, Villetta Barrea e Barrea. L'itinerario ha inizio da Pescasseroli ove è possibile visitare il centro storico con l'Abbazia dei SS Pietro e Paolo e il Palazzo Sipari. Si prosegue con Villetta Barrea ove si visiteranno, oltre al centro storico con il Monastero di Sant’Angelo in Barreggio, anche la famosa pineta di Pino Nero e le sponde verdi e fiorite del Sangro (possibilità di avvistamento cervi e/o loro tracce). L'itinerario si conclude a Barrea, il borgo che chiude la Vallis Regia, con il relativo centro storico, il castello e la chiesa di San Tommaso


▼ PARCO D’ABRUZZO: LAGO DI BARREA E MUSEO DELL’ACQUA

visita guidata / 1 giornata / 6-18 anni / 11,00 € * / nota 5


Il Lago di Barrea, nel cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo, rappresenta la località più visitata dell'area protetta. L'invaso artificiale, che ha sbarrato il fiume Sangro, è stato realizzato a fini idroelettrici negli anni '50 ma, già nel 1976, la zona umida che si è creata è stata inserita tra le aree di rilevanza internazionale di cui alla Convenzione di Ramsar. La visita guidata sulle sponde del lago è completata dalla visita del Museo dell'Acqua, di Villetta Barrea, realizzato nell'ambito di un antico mulino


▼ PARCO D’ABRUZZO: LA CAMOSCIARA

visita guidata / 1h 30m / 6-18 anni / 7,50 € * / nota 4


La visita guidata proposta, dedicata a una delle più famose escursioni naturalistiche d'Abruzzo, breve e poco impegnativa, è arricchita dalla visione finale delle cascate delle Tre Cannelle e delle Ninfe. La suggestiva bellezza, di picchi montuosi e cascate della Camosciara, è accompagnata dal notevole valore naturalistico delle formazioni vegetali, con particolare riferimento alle estese faggete e alle affascinanti fioriture. La riserva è abitata dalla fauna più importante del Parco: l'orso marsicano, il lupo, il cervo, la lontra, l'aquila reale e, naturalmente, il camoscio d'Abruzzo


▼ PARCO D’ABRUZZO: LA VAL FONDILLO

visita guidata / 2h / 6-18 anni / 7,50 € * / nota 4


La Val Fondillo è sicuramente la valle più verde, dolce e riposante di tutto il Parco d’Abruzzo. Essa è caratterizzata dalla presenza copiosa di acqua con il torrente Fondillo che, ora placido, placa qui la sua forza dopo la discesa dai monti. L’itinerario è interamente pianeggiante e la soavità del clima addolcisce l’animo del visitatore di concerto con le numerose fioriture. I dominatori dell’escursione sono però: la faggeta, con una presenza estesa e imponente e il ricco sottobosco, con bacche e frutti molto apprezzati dall'orso marsicano


▼ PARCO D’ABRUZZO: CENTRO LUPO E LINCE

visita guidata / 1h 30m / 6-18 anni / 8,00 € *


Una visita panoramica, davvero completa e affascinante, dedicata ai predatori del parco: lupo e lince. L’itinerario ha inizio con l'ecomuseo di Civitella Alfedena, interamente dedicato al lupo, che rappresenta un’occasione unica per conoscere a fondo questo straordinario predatore: modalità di predazione, impatto sull’habitat, fiabe, leggende, conflitti e rapporti con l’uomo. La visita si conclude con due aree faunistiche, dedicate rispettivamente al lupo e alla lince, caratterizzate dall’emozionante visione di esemplari selvatici in semilibertà


▼ PARCO D’ABRUZZO: CENTRO NATURA

visita guidata / 1h 30m / 6-18 anni / 8,00 € *


Magnifica visita panoramica, interamente dedicata al Parco Nazionale d’Abruzzo, con ecomuseo, area faunistica e giardino appenninico. S'inizia con l’ecomuseo: reperti dalla necropoli della Val Fondillo, diorami dedicati agli ambiti naturali più segreti e affascinanti, display multimediali per fenomeni geologici e catena alimentare. Si prosegue con l'area faunistica caratterizzata da esemplari di fauna selvatica in semilibertà. L’itinerario si conclude nel giardino appenninico, corredato di stagno didattico, dove è possibile ammirare le più belle fioriture dell’area protetta


▼ PARCO DELLA MAJELLA: EREMO DI SAN BARTOLOMEO

visita guidata / 3h / 11-18 anni / 8,00 € * / nota 6


A partire dal Medioevo molti furono gli eremiti che edificarono, nelle cavità rocciose della Majella, eremi e chiese rupestri ove ritirarsi per una vita di preghiera e penitenza. Tra costoro spicca la figura di Pietro da Morrone, il famoso eremita eletto Papa, oramai ultraottantenne, con il nome di Celestino V. L’Eremo di San Bartolomeo in Legio è uno degli eremi celestiniani più famosi e meglio conservati tra quelli presenti nel territorio della Majella. L’edificio sorge a circa 600 metri di quota e si sviluppa sotto un enorme tetto di roccia lungo circa 50 metri. Quattro sono le scalinate che lo raggiungono, tra queste ricordiamo la “Scala Santa” che un tempo era percorsa, integralmente in ginocchio, dai pellegrini.


▼ PARCO DELLA MAJELLA: RISERVA DELL’ORFENTO

visita guidata / 2h / 11-18 anni / 8,00 € * / nota 6


Il "canyon" dell’Orfento è stato scavato, nel corso dei millenni, nelle morbide pareti di roccia calcarea del Monte Focalone: una profondissima gola, incantevole e mistica, nella quale immergersi per assaporare la rilassante magia della natura. La complessità ambientale della Riserva Naturale Valle dell’Orfento si esprime, peraltro, anche attraverso un gran numero di specie vegetali e animali. Si tratta di un vero scrigno di biodiversità che custodisce, gelosamente, il suo gioiello più prezioso: la ritrosa lontra che, con un po’ di fortuna, è possibile vedere mentre si tuffa nelle cristalline acque del fiume


▼ PARCO DELLA MAJELLA: ORIENTEERING

lezione teorica + gara / 1 giornata / 6-18 anni / 12,00 € *


L’Orienteering è una disciplina che si svolge a stretto contatto con l’ambiente naturale e che permette di sviluppare, allo stesso tempo, corpo e capacità di orientamento. L’attività proposta, adatta a studenti di tutte le età, si svolge nel corso di un’intera giornata. Al mattino, dopo l’incontro presso il Museo Barrasso, si prende contatto con la teoria dell’Orienteering. Nel pomeriggio spostamento in bus (15 km c.ca) verso una località, scelta in base alla tipologia del gruppo scolastico, ove si svolgerà la gara di orienteering. Nel caso di scuole primarie detta località coinciderà con il giardino del Museo Barrasso, nel caso di scuole secondarie si andrà, invece, in natura, su percorsi facili e in luoghi non impervi. In caso di pioggia l’attività del pomeriggio sarà sostituita da una lezione dedicata all'escursionismo e al comportamento da tenere in ambiente montano: leggere e interpretare la segnaletica, rispettare gli ecosistemi e gli altri fruitori della montagna​

CITTÀ D'ARTE, MONUMENTI E MUSEI D’ABRUZZO



▼ L'AQUILA: IL CENTRO STORICO IN SICUREZZA

visita guidata / 2h / 6-18 anni / 7,50 € *


Itinerario guidato che si svolge nella parte del Centro storico posto in sicurezza: Viale Gran Sasso, Castello cinquecentesco, Corso Vittorio Emanuele, Via San Bernardino, Piazza Duomo, Corso Federico II, Viale di Collemaggio. Tutti i monumenti descritti nel corso dell’itinerario sono visibili solo esternamente a eccezione della Chiesa del Suffragio. La visita guidata comprende notizie inerenti il terremoto che ha colpito la città. In particolare sono approfonditi gli aspetti dell’adeguamento antisismico dei fabbricati e le prospettive di rinascita. L'itinerario guidato, oltre a fornire una corretta informazione sulle conseguenze degli eventi sismici, ha come obiettivo anche la riattivazione di flussi di fruizione, e sostegno, in favore di una città profondamente segnata dagli effetti del sisma che l’ha colpita


▼ SULMONA

visita guidata / 2h 30m / 6-18 anni / 7,50 € *


Sulmona è un rinomato centro d'arte che ha dato i natali al poeta latino Ovidio e che conserva preziose testimonianze di gran parte delle epoche che l'hanno vista protagonista. Da sottolineare che la città è nota anche per la straordinaria tradizione confettiera. L’itinerario guidato comprende: Chiesa di San Francesco della Scarpa, il cui nome deriva dai francescani che vi officiavano messa indossando scarpe invece che sandali; Chiesa e Palazzo dell’Annunziata, caratterizzati da un'elegante fusione di forme gotiche, rinascimentali e barocche; Acquedotto medievale; Fontana rinascimentale "del Vecchio"; Porta Napoli e... tante botteghe artigiane straripanti di confetti e dolciumi


▼ CHIETI

visita guidata / 1h 30m / 6-18 anni / 7,50 € *


Un itinerario guidato alla scoperta di una delle più antiche città d'Italia, ben 500 anni più antica di Roma! Capitale dell’antico popolo dei Marrucino, col nome di Teate, Chieti rivestì una notevole importanza anche sotto la dominazione romana della quale restano pregevoli emergenze monumentali: i c.d. Tempietti, il Teatro e le Terme. Dopo le distruzioni barbariche la città conobbe un grande sviluppo che la pose a capo di tutti gli Abruzzi. I secoli che più ne hanno plasmato il paesaggio urbano sono, però, il ‘600 e il ‘700. Si tratta dei secoli ai quali risalgono: la Cattedrale, le Chiese di S. Domenico e S. Chiara, il ricco patrimonio di edifici monumentali, barocchi, che prospettano sulle principali vie della città


▼ CELANO: BORGO, CASTELLO E MUSEO

visita guidata / 2h / 6-18 anni / 11,00 € * / nota 8


Uno straordinario borgo medievale, compreso nel Parco Regionale del Sirente Velino, arricchito da un mirabile Castello. L'itinerario ha inizio nel centro storico con monumenti di eccezionale valore artistico tra i quali le chiese di: San Giovanni Battista (XIII sec.), San Francesco (XV sec.), San Michele Arcangelo (XIV sec.) e Santa Maria Valleverde (XV-XVI sec.). La visita si conclude con il Castello, tra i più grandi d'Abruzzo, sede della Collezione Torlonia di Antichità del Fucino, nonché del Museo Nazionale d'Arte Sacra della Marsica

MERAVIGLIE ARCHEOLOGICHE D'ABRUZZO



▼ ALBA FUCENS

visita guidata / 2h / 6-18 anni / 7,50 € *


Un parco archeologico davvero straordinario, sia per l’imponenza dei monumenti, sia per l'eccezionale rilevanza paesaggistica. Il toponimo Alba Fucens deriva, infatti, dalla spettacolare alba purpurea che gli antichi abitanti vedevano sorgere sul Lago del Fucino. Verdi prati a perdita d'occhio, alte cime innevate, aria cristallina, sono gli altri elementi che caratterizzano Alba Fucens e che, già da soli, ne giustificherebbero la visita. Il Parco archeologico, tra i meglio conservati d'Italia, consente la visione di: Foro, Basilica, Mercato, Terme, Teatro e Anfiteatro


▼ MUSEO ARCHEOLOGICO VILLA FRIGERJ

visita guidata / 1h 30m / 6-18 anni / 11,00 € * / nota 8


Situato nel Centro storico di Chieti, accoglie le maggiori raccolte di reperti abruzzesi dalla preistoria all'età imperiale. Particolarmente degni di menzione: la preziosa collezione numismatica con 15.000 monete e l'Aureo dell'Imperatore Galba; il Guerriero di Capestrano, somma espressione dell'arte italica; la collezione antropologica con ricostruzione della vita quotidiana degli antichi abruzzesi; la celeberrima statua di Ercole attribuita allo scultore greco Lisippo


▼ MUSEO ARCHEOLOGICO LA CIVITELLA

visita guidata / 1h 30m / 6-18 anni / 11,00 € * / nota 8


Modernissimo polo archeologico e museale, nel centro di Chieti, nato per restituire la giusta collocazione storica a una città di cui s’ignorava il grande passato. Il dimensionamento dei grandiosi spazi museali è stato condizionato dal principale nucleo espositivo, relativo alle decorazioni frontonali degli edifici sacri ritrovati nel contiguo Parco archeologico della Civitella romana. Tra i reperti in mostra spicca la straordinaria ricostruzione di uno dei frontoni, in scala reale e a colori, resa possibile dal rinvenimento dei pigmenti originali​

Info e prenotazioni: tel. +39.081.5542006; email info@ilportaledeiparchi.it

 

*  Prezzo a persona “tutto incluso”, riferito a gruppi scolastici composti da minimo 26 e massimo 52 paganti, comprensivo di: imposte e tasse + diritti d’ingresso (ove dovuti) + costi di prenotazione + servizi didattici (1 operatore x gruppo. Numerosità incrementabile, su richiesta, previo supplemento) + servizi telefonici assistenza imprevisti + copertura assicurativa RC + gratuità docenti 1/10 + gratuità studenti diversamente abili 1/10 + gratuità accompagnatori studenti diversamente abili 1/10. Docenti e accompagnatori in più, oltre alle gratuità concesse, pagano i servizi didattici, allo stesso prezzo pagato dagli studenti, oltre ai diritti d’ingresso eventualmente dovuti.

 

In relazione ai siti monumentali gestiti dallo Stato Italiano la formula “tutto incluso” è valida per gruppi di studenti, delle scuole pubbliche e private dell'Unione Europea, accompagnati dai loro insegnanti, sino a saturazione dei contingenti d’ingresso eventualmente stabiliti. In questo caso l’ingresso è a titolo gratuito purché gli istituti scolastici presentino in biglietteria: a) elenco, su carta intestata della scuola di provenienza, comprensivo dei nominativi di: studenti, studenti diversamente abili, docenti, accompagnatori di studenti diversamente abili; b) certificazione attestante il diritto all’accompagnamento da parte di eventuali studenti diversamente abili. In caso di saturazione dei predetti contingenti d’ingresso gli istituti scolastici italiani potranno comunque accedere, senza maggiori oneri, solo qualora si verifichino le due seguenti condizioni: minore età degli studenti e presentazione di apposita certificazione, da parte dei docenti, attestante la relativa qualifica professionale. In caso di saturazione dei predetti contingenti d’ingresso gli istituti scolatici UE potranno effettuare la visita, nei giorni e negli orari prescelti, solo in subordine al pagamento del maggiore onere corrispondente al biglietto d’ingresso. Quest’ultimo dovrà essere versato a cura di tutti i componenti, del gruppo scolastico, che avessero eventualmente raggiunto la maggiore età.

 

Il prezzo da corrispondere, per l’ingresso presso monumenti e siti non gestiti dallo Stato Italiano, è compreso nella formula “tutto incluso”, a meno di espressa e diversa indicazione formalmente segnalata nelle note allegate ai singoli itinerari.

 

In caso di pioggia gli itinerari all’aperto si svolgono con l’ausilio degli ordinari strumenti parapioggia.

 

Eventuali variazioni/integrazioni della formula “tutto incluso” sono segnalate nelle note allegate ai singoli itinerari

NOTE


1. L’itinerario richiede spostamenti motorizzati a cura e onere dell’utenza


2. L’indicazione dei monumenti visitabili, e il programma di visita, hanno valore puramente indicativo essendo entrambi condizionati, sia dall’effettiva fruibilità (in ordine agli orari e ai giorni di visita), sia dalla provenienza geografica dell’utenza


3. In caso di condizioni meteorologiche avverse l’escursione si svolge con l’ausilio degli ordinari strumenti che offrono riparo dalla pioggia (a cura dell’utenza). Al verificarsi di tale fattispecie saranno ovviamente privilegiate le soste presso le mete al coperto


4. In caso di condizioni meteorologiche avverse l’escursione è sostituita dalla visita del Centro storico di Civitella Alfedena ivi comprese le aree faunistiche di Lupo e Lince


5. In caso di condizioni meteorologiche avverse la visita guidata al lago di Barrea sarà sostituita da una visita in bus (con servizio di trasporto a onere e cura dell’utenza) lungo la strada che costeggia il lago. Faranno seguito le visite presso Museo dell’Acqua; Centro Storico di Civitella Alfedena; Aree faunistiche del Lupo e della Lince


6. In caso di condizioni meteorologiche avverse l’itinerario è sostituito dalla visita guidata di: a) Museo Naturalistico-Archeologico “Paolo Barrasso”; b) Museo della Fauna di Caramanico Terme


8. Prevista l’assegnazione di un operatore didattico per ogni gruppo composto da massimo 26 studenti paganti​

Web agency - Creazione siti web CataniaCaratteristiche sito web