ITALY Art & Culture

Il portale delle destinazioni per visite d'istruzione

wide_efarnesepalaceincaprarolawide_aflorencewide_bpompeiiwide_dhadriansvillawide_dpizzawide_fancientostiawide_ggradaracastlewide_hcarmuseuminturin

Basilicata: città, monumenti, musei


▼ MATERA: LA CITTA' DEI SASSI
visita guidata / 3h / 6-18 anni / 7,00 € *

I Sassi di Matera sono stati iscritti nella lista dei patrimoni dell’Umanità, dall’UNESCO, nel 1993. Sono stati il primo sito iscritto dell'Italia meridionale. L'iscrizione è stata motivata dal fatto che essi rappresentano un ecosistema urbano straordinario, capace di perpetuare, dal più lontano passato preistorico fino alla modernità, i modi di abitare delle caverne. I Sassi di Matera costituiscono, inoltre, un esempio eccezionale di accurata utilizzazione, nel tempo, delle risorse della natura: acqua, suolo ed energia. L'itinerario guidato ha il contenuto di seguito sinteticamente descritto: Chiesa di San Pietro Caveoso, Chiesa rupestre di Santo Spirito, Sasso Barisano seguendo l'antica gravina, Santa Chiara e San Francesco d'Assisi, Cattedrale romanica.
Matera la citt? dei Sassi Matera the stones village


▼ VENOSA: CENTRO STORICO, "INCOMPIUTA" E PARCO ARCHEOLOGICO
visita guidata / 2h 30m / 6-18 anni / 7,00 € *

L’itinerario proposto, che ha inizio nel centro storico della città di Orazio, si conclude con il complesso della Santissima Trinità (c.d. Incompiuta) e il confinante Parco Archeologico. Nel centro storico, oltre al bellissimo borgo, si possono ammirare: il castello, la casa di Orazio e la concattedrale di Sant'Andrea. Conclusa la visita del borgo, dopo un breve trasferimento motorizzato, si visita la Santissima Trinità: un magnifico complesso abbaziale con una chiesa più antica (una basilica paleocristiana costruita sui resti di un tempio pagano) e una chiesa, più recente, detta "Incompiuta", perché mai completata. Il Parco Archeologico, ove si conclude l'itinerario, conserva testimonianze comprese tra il periodo repubblicano e il medioevo.
B-Venosa_1473174565068


▼ MARATEA: LA PERLA DEL TIRRENO
visita guidata / 2h 30m / 6-18 anni / 7,00 € *

Maratea, denominata la “Perla del Tirreno”, stante la ricchezza di emergenze storiche e artistiche, è una delle principali mete turistiche della Basilicata. Maratea è, però, anche una città di mare, con una costa ricchissima di insenature, spiagge e grotte. In più le ripide montagne, su cui la città sorge, scendendo con i propri ripidi pendii sino al mare, danno vita a straordinari panorami e fantastiche vedute a volo d’uccello. Anche le rovine della vecchia Maratea mostrano interessanti scorci panoramici sul mare e sul centro storico. Quest’ultimo è ricco, oltre che di vicoli, piazzette e chiese, anche di botteghe che offrono i prodotti artigianali ed enogastronomici della Basilicata. Degna di menzione, infine, la straordinaria statua del Redentore. Si trova sulla vetta più alta che sovrasta il centro storico cittadino e il mare. Con i suoi 22 metri, e lo spettacolare paesaggio che la caratterizza, non teme la concorrenza, in termini di capacità di emozionare, neppure da parte del più noto “Cristo Redentore” di Rio de Janeiro. Nel complesso l’itinerario proposto ha il contenuto di seguito descritto: il vecchio borgo di Maratea, la piazzetta Buraglia, la statua del Redentore e il Santuario di San Biagio.
Maratea la perla del tirreno Maratea the tyrrhenian sea perl


▼ MELFI: CASTELLO E MUSEO NAZIONALE DEL MELFESE
visita guidata / 3h / 6-18 anni / 7,00 € *

Il castello di Melfi, caro all'imperatore Federico II di Svevia, che qui promulgò le "Constitutiones Augustales" ha conservato il suo aspetto medievale sebbene sia stato oggetto di diverse modifiche nei secoli. L'interno, trasformato in palazzo baronale, conserva ancora ambienti in stile normanno-svevo. La "Sala del Trono" e la sottostante "Sala degli Armigeri" sono angioine. Degna di menzione, infine, la "Sala delle Scodelle", ove furono proclamate le Costituzioni di Melfi. Il Museo Nazionale del Melfese, ubicato nel Castello, è dedicato alla straordinaria documentazione archeologica rinvenuta nel comprensorio del Vulture con reperti preistorici dell'età del bronzo, del ferro e del neolitico e lo straorinario "Sarcofago di Rapolla" proveniente dall'Asia Minore.
Melfi castello e museo nazionale del melfese Melfi castle and aerchaeological museum
 


Info e prenotazioni: tel. 0815542006; email info@ilportaledeiparchi.it

 

*  Prezzo a persona “tutto incluso”, riferito a gruppi scolastici composti da minimo 26 e massimo 52 paganti, comprensivo di: imposte e tasse + diritti d’ingresso (ove dovuti) + costi di prenotazione + servizi didattici (1 operatore x gruppo. Numerosità incrementabile, su richiesta, previo supplemento) + servizi telefonici assistenza imprevisti + copertura assicurativa RC + gratuità docenti 1/10 + gratuità studenti diversamente abili 1/10 + gratuità accompagnatori studenti diversamente abili 1/10. Docenti e accompagnatori in più, oltre alle gratuità concesse, pagano i servizi didattici, allo stesso prezzo pagato dagli studenti, oltre ai diritti d’ingresso eventualmente dovuti.

 

In relazione ai siti monumentali gestiti dallo Stato Italiano la formula “tutto incluso” è valida per gruppi di studenti, delle scuole pubbliche e private dell'Unione Europea, accompagnati dai loro insegnanti, sino a saturazione dei contingenti d’ingresso eventualmente stabiliti. In questo caso l’ingresso è a titolo gratuito purché gli istituti scolastici presentino in biglietteria: a) elenco, su carta intestata della scuola di provenienza, comprensivo dei nominativi di: studenti, studenti diversamente abili, docenti, accompagnatori di studenti diversamente abili; b) certificazione attestante il diritto all’accompagnamento da parte di eventuali studenti diversamente abili. In caso di saturazione dei predetti contingenti d’ingresso gli istituti scolastici italiani potranno comunque accedere, senza maggiori oneri, solo qualora si verifichino le due seguenti condizioni: minore età degli studenti e presentazione di apposita certificazione, da parte dei docenti, attestante la relativa qualifica professionale. In caso di saturazione dei predetti contingenti d’ingresso gli istituti scolatici UE potranno effettuare la visita, nei giorni e negli orari prescelti, solo in subordine al pagamento del maggiore onere corrispondente al biglietto d’ingresso. Quest’ultimo dovrà essere versato a cura di tutti i componenti, del gruppo scolastico, che avessero eventualmente raggiunto la maggiore età.

 

Il prezzo da corrispondere, per l’ingresso presso monumenti e siti non gestiti dallo Stato Italiano, è compreso nella formula “tutto incluso”, a meno di espressa e diversa indicazione formalmente segnalata nelle note allegate ai singoli itinerari.

 

In caso di pioggia gli itinerari all’aperto si svolgono con l’ausilio degli ordinari strumenti parapioggia.

 

Eventuali variazioni/integrazioni della formula “tutto incluso” sono segnalate nelle note allegate ai singoli itinerari
 

Web agency - Creazione siti web CataniaCaratteristiche sito web