ITALY Art & Culture

Il portale delle destinazioni per visite d'istruzione

wide_efarnesepalaceincaprarolawide_aflorencewide_bpompeiiwide_dhadriansvillawide_dpizzawide_fancientostiawide_ggradaracastlewide_hcarmuseuminturin

Basilicata: natura



LAGHI DI MONTICCHIO E MUSEO DI STORIA NATURALE DEL VULTURE
visita guidata / 3h / 6-18 anni / 7,00 € *

L’itinerario proposto ha inizio con la visita dei laghi di Monticchio: situati sulle pendici sud occidentali del monte Vulture, occupano i crateri dell'antico vulcano. Si visita poi l’abbazia di S. Michele Arcangelo realizzata attorno a una grotta abitata da monaci basiliani. Il tour termina con la visita del Museo di Storia Naturale del Vulture. Qui si racconta la storia, lunga 750.000 anni, del Vulture: un vulcano pleistocenico spentosi 130.000 anni fa. La peculiarietà del museo sta nell’essere inserito nel medesimo contesto naturale che racconta: basta aprire le finestre e ci si trova immersi, in un attimo, nell’abbagliante caldera del vulcano!
Laghi di Monticchio e Museo di Storia Naturale del Vulture Maonticchio Lakes and Vulture natural history museum


▼ PARCO DELLE DOLOMITI LUCANE: PIETRAPERTOSA
visita guidata / 2h 30m / 6-18 anni / 7,00 € *

Il comune di Pietrapertosa, il cui abitato è il più alto della Basilicata (1088 m), sorge alle pendici del monte Impiso, nel cuore delle c.d. "Dolomiti Lucane", arroccato fra cime dal nome suggestivo: "Aquila reale", "Incudine", "Grande madre" "Civetta". Il paese è costruito interamente sulla nuda roccia, quasi incastonato in essa, sfruttandone ogni più piccolo anfratto. Si snoda praticamente lungo l'unica strada principale, fino ai piedi dell'antico castello longobardo. Tale fortificazione è dominata da un arco naturale che, un tempo, era luogo di vedetta e posto di sentinella. Oltre al castello sono degni di menzione: il Convento di San Francesco, costruito sui resti di una fortezza romana; la chiesa di San Francesco, nel cui interno sono conservati un coro ligneo intagliato, un polittico e affreschi del XVI sec.; la chiesa Madre, dedicata a San Giacomo. Complessivamente l’itinerario proposto ha il contenuto di seguito descritto: centro storico di Pietrapertosa, chiesa madre, chiesa di San Francesco, ruderi del castello.
Parco delle Dolomiti Lucane Pietrapertosa Dolomiti Lucane Park Pietrapertosa


▼ PARCO DELLE DOLOMITI LUCANE: IL "MAGICO" SENTIERO DELLE SETTE PIETRE
visita guidata / 2h 30 / 11-18 anni / 7,00 € * / nota: 1

Castelmezzano e Pietrapertosa sono due dei paesi più alti della Basilicata, di certo due dei più fiabeschi. Le case degli abitati sono aggrappate a un costone molto ripido che si affaccia su uno strapiombo da capogiro. Le cime appuntite, che sovrastano i paesi, sono illuminate e, quando c’è la nebbia, l’effetto è straordinario. Non sorprende che un tempo in questi luoghi vivesse un mago la cui abitazione è, ancora oggi, segnalata da una targa. Gli ingredienti naturalistici e “magici” che “condiscono” questi straordinari abitati sono stati sintetizzati, magistralmente, nell’itineraro c.d. del “sentiero delle 7 pietre”. L’itinerario in questione, infatti, scaturisce dal recupero di un antico sentiero contadino, di circa 2 km, che collega i Comuni di Pietrapertosa e Castelmezzano. Il percorso trae ispirazione, sia da racconti tramandati oralmente da generazioni, sia dall’immaginario collettivo su cui si fonda il testo "Vito ballava con le streghe" del Sammartino. Lungo il sentiero la narrazione si traduce in forme visive e diventa una storia incisa sulla pietra. Ogni tappa prevede uno spazio allestito che accoglie l’opera artistica evocatrice di una delle sequenze del racconto. Le tappe sono 7 e ciascuna di esse propone una parola chiave che restituisce il senso del racconto: destini, incanto, sortilegio, streghe, volo, ballo, delirio.


Parco delle Dolomiti Lucane il magico sentiero delle sette pietre Dolomiti Lucane Park Seven Stones magic path
 


Info e prenotazioni: tel. 0815542006; email info@ilportaledeiparchi.it

 

*  Prezzo a persona “tutto incluso”, riferito a gruppi scolastici composti da minimo 26 e massimo 52 paganti, comprensivo di: imposte e tasse + diritti d’ingresso (ove dovuti) + costi di prenotazione + servizi didattici (1 operatore x gruppo. Numerosità incrementabile, su richiesta, previo supplemento) + servizi telefonici assistenza imprevisti + copertura assicurativa RC + gratuità docenti 1/10 + gratuità studenti diversamente abili 1/10 + gratuità accompagnatori studenti diversamente abili 1/10. Docenti e accompagnatori in più, oltre alle gratuità concesse, pagano i servizi didattici, allo stesso prezzo pagato dagli studenti, oltre ai diritti d’ingresso eventualmente dovuti.

 

In relazione ai siti monumentali gestiti dallo Stato Italiano la formula “tutto incluso” è valida per gruppi di studenti, delle scuole pubbliche e private dell'Unione Europea, accompagnati dai loro insegnanti, sino a saturazione dei contingenti d’ingresso eventualmente stabiliti. In questo caso l’ingresso è a titolo gratuito purché gli istituti scolastici presentino in biglietteria: a) elenco, su carta intestata della scuola di provenienza, comprensivo dei nominativi di: studenti, studenti diversamente abili, docenti, accompagnatori di studenti diversamente abili; b) certificazione attestante il diritto all’accompagnamento da parte di eventuali studenti diversamente abili. In caso di saturazione dei predetti contingenti d’ingresso gli istituti scolastici italiani potranno comunque accedere, senza maggiori oneri, solo qualora si verifichino le due seguenti condizioni: minore età degli studenti e presentazione di apposita certificazione, da parte dei docenti, attestante la relativa qualifica professionale. In caso di saturazione dei predetti contingenti d’ingresso gli istituti scolatici UE potranno effettuare la visita, nei giorni e negli orari prescelti, solo in subordine al pagamento del maggiore onere corrispondente al biglietto d’ingresso. Quest’ultimo dovrà essere versato a cura di tutti i componenti, del gruppo scolastico, che avessero eventualmente raggiunto la maggiore età.

 

Il prezzo da corrispondere, per l’ingresso presso monumenti e siti non gestiti dallo Stato Italiano, è compreso nella formula “tutto incluso”, a meno di espressa e diversa indicazione formalmente segnalata nelle note allegate ai singoli itinerari.

 

In caso di pioggia gli itinerari all’aperto si svolgono con l’ausilio degli ordinari strumenti parapioggia.

 

Eventuali variazioni/integrazioni della formula “tutto incluso” sono segnalate nelle note allegate ai singoli itinerari
 


NOTE
 
  1. L’itinerario è in linea, con inizio a Castelmezzano e termine a Pietrapertosa. L’automezzo, posto a disposizione dell’utenza, scaricherà gli studenti a Castelmezzano per poi recuperarli (previa indicazione della guida circa il percorso stradale da seguire) a Pietrapertosa. In caso di pioggia, in alternativa al sentiero delle 7 pietre, è prevista la visita del centro storico di Castelmezzano. La visita didattica alternativa avrà il contenuto di seguito sinteticamente descritto: centro storico di Castelmezzano, chiesa madre, cappella della Madonna delle Grazie, ruderi della cinta muraria; ruderi del “Castrum Medianum”. E richiesto l’uso di pedule da escursionismo e abbigliamento idoneo per escursioni in quota.
Web agency - Creazione siti web CataniaCaratteristiche sito web